Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Il nostro istituto

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa costituisce il documento fondamentale che illustra l’identità culturale, progettuale ed organizzativa che ogni scuola adotta nell’ambito dell’autonomia, tenendo conto delle richieste e dei bisogni del contesto in cui opera, allo scopo di coordinare le iniziative scolastiche ed extrascolastiche per promuovere la crescita globale di ogni singolo alunno dai 6 ai 14 anni.

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa si riferisce all’Istituto Comprensivo Figino Serenza che è costituito dalle Scuole Secondarie di Primo Grado di Figino Serenza/Novedrate e Carimate e dalle Scuole Primarie di Figino Serenza, Novedrate, Carimate e Montesolaro. Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa di un Istituto Comprensivo deve cercare di raccordare elementi di specificità degli ordini di scuola che lo compongono ovvero Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo Grado, con una visione unitaria fondata su dei forti principi pedagogici e didattici.

 
Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (0 ATTO DI INDIRIZZO D.S..docx.pdf)AA-Atto di indirizzoIns. Cappelletti Chiara100 kB
Scarica questo file (A alleg. 1- Vita della comunita'_240 scolastica.doc).pdf)All. 01 - Vita della comunità scolasticaIns. Cappelletti Chiara63 kB
Scarica questo file (B alleg. 2 - Regolamento Visite d'istruzione.doc.pdf)All. 02 - Visite d'istruzioneIns. Cappelletti Chiara69 kB
Scarica questo file (C alleg. 3 - inf. e consenso dati.doc.pdf)All. 03 - Informativa e consenso trattamento datiIns. Cappelletti Chiara70 kB
Scarica questo file (D alleg. 4 - assegnazione docenti  primaria ai plessi.doc.pdf)All. 04 - Assegnazione docenti sc. prmariaIns. Cappelletti Chiara50 kB
Scarica questo file (E alleg. 5 - organico secondaria.doc.pdf)All. 05 - Assegnazione docenti secondariaIns. Cappelletti Chiara50 kB
Scarica questo file (F alleg. 6 - organigramma gruppi di lavoro.doc.pdf)All. 06 - Organigramma e gruppi di lavoroIns. Cappelletti Chiara64 kB
Scarica questo file (G alleg. 7 . Incarichi Funzioni Strumentali.doc.pdf)All. 07 - Incarichi Funzioni StrumentaliIns. Cappelletti Chiara45 kB
Scarica questo file (H alleg. 8 - Consiglio d'Istituto e Giunta.docx.pdf)All. 08 - Consiglio d\'Istituto e GiuntaIns. Cappelletti Chiara42 kB
Scarica questo file (I alleg. 9 - Personale ATA.doc.pdf)All. 09 - Personale ATAIns. Cappelletti Chiara43 kB
Scarica questo file (L alleg. 10 - Patto di Corresponsabilita'_240.doc).pdf)All. 10 - Patto di CorresponsabilitàIns. Cappelletti Chiara44 kB
Scarica questo file (M alleg. 11 - Piano per l'inclusione.doc.pdf)All. 11 - Piano per l\'inclusioneIns. Cappelletti Chiara117 kB
Scarica questo file (N alleg. 12 - Orientamento.doc.pdf)All. 12 - OrientamentoIns. Cappelletti Chiara51 kB
Scarica questo file (O alleg. 13 progetti Scuola Primaria.doc.pdf)All. 13 - Progetti Scuola PrimariaIns. Cappelletti Chiara107 kB
Scarica questo file (P alleg. 14 - Progetti e Laboratori Secondaria Figino.doc.pdf)All. 14 - Progetti e Laboratori Sc. Secondaria FiginoIns. Cappelletti Chiara121 kB
Scarica questo file (Q alleg. 15 - Progetto P.I.P.P.I..doc.pdf)All. 15 - Progetto P.I.P.P.I.Ins. Cappelletti Chiara48 kB
Scarica questo file (R alleg. 16 - Valutazione comportamento Scuola Primaria.doc.pdf)All. 16 - Valutazione comportamento Sc. PrimariaIns. Cappelletti Chiara47 kB
Scarica questo file (S alleg. 17- Tabella di rilevazione alunni con BES.doc.pdf)All. 17 - Tabella rilevazione alunni con BESIns. Cappelletti Chiara54 kB
Scarica questo file (T alleg. 18 - Piano Didattico Personalizzato per alunni con   BES.doc.pdf)All. 18 - Piano Didattico Personalizzato (PDP) per alunni con BESIns. Cappelletti Chiara93 kB
Scarica questo file (U alleg. 19  - nuovo PDP  DSA.doc.pdf)All. 19 - Piano Didattico Personalizzato (PDP) per alunni con DSAIns. Cappelletti Chiara205 kB
Scarica questo file (Z PTOF2016 ic figino home.pdf)PTOF 2016 IC FiginoIns. Cappelletti Chiara622 kB

Il rispetto dell'altro ed il senso di responsabilità sono requisiti indispensabili per una convivenza serena ed armoniosa nell'ambiente scolastico.

Per questo ogni alunno è invitato a dare il proprio contributo alla creazione di un clima positivo dentro la scuola.
A tale scopo vengono individuate alcune linee di comportamento a cui un "vero" alunno deve sempre ispirarsi:

  1. Bisogna frequentare regolarmente le lezioni ed assolvere assiduamente gli impegni scolastici
  2. Bisogna tenere in ogni momento della vita scolastica un grande rispetto nei confronti dei compagni, degli insegnanti e dei collaboratori scolastici
  3. Solo dopo il suono della prima campanella gli alunni potranno accedere alla propria classe, dove rimarranno ad attendere l'insegnante
  4. Ciascuno deve essere fornito di tutto l'occorrente per le lezioni della giornata, evitando di portare oggetti e pesi inutili. E' fatto divieto di telefonare dalla scuola a casa per farsi portare il materiale dimenticato
  5. Durante il cambio dell'ora gli alunni devono aspettare l'insegnante in classe. Anche il permesso per l'eventuale uscita ai servizi deve essere chiesto al docente in entrata
  6. Si ricorda che non è consentito uscire durante la prima ora di lezione
  7. Le assenze vanno giustificate dai genitori sull'apposito libretto, così pure le richieste di entrata posticipata e uscita anticipata. Le giustifiche per le eventuali assenze vanno portate il giorno del rientro a scuola.
  8. Tutte le comunicazioni alle famiglie vanno puntualmente firmate dai genitori.
  9. Per accedere alle aule di laboratorio gli alunni devono attendere gli insegnanti nell'atrio superiore.
  10. Durante l'intervallo le aule devono rimanere chiuse con le finestre aperte. Gli alunni rimarranno nell'atrio,mantenendo un comportamento corretto ed evitando giochi pericolosi.
  11. E' vietato uscire dall'aula prima del suono della campanella che segnala il termine delle lezioni sia al mattino che il pomeriggio
  12. Agli alunni è vietato l'uso delle attrezzature riservate al personale:
    - Fotocopiatrice
    - Telefono
    - Macchina del caffè collocata nell'atrio
  13. Agli alunni non è concesso fare fotocopie ad uso personale
  14. Gli alunni sono tenuti ad utilizzare correttamente le strutture, i sussidi didattici ed il materiale dei laboratori. I danni causati al materiale didattico ( armadi, banchi, sedie, muri ) verranno risarciti dai responsabili
  15. E' severamente vietato l'uso dei telefonini cellulari nelle classi
  16. Gli alunni sono invitati a non portare a scuola soldi ed oggetti di valore;se ciò dovesse avvenire, sarebbe sotto l'esclusiva responsabilità del singolo
  17. Gli alunni sono tenuti ad alzarsi in piedi quando l'insegnante entra in classe
  18. E' vietato mangiare durante le ore di lezione
  19. MENSA: gli iscritti si devono attenere all'apposito regolamento interno. In particolare si ricorda che è vietato lo scambio dei buoni pasto, pertanto il ragazzo senza buono non potrà accedere alla mensa
  20. Gli alunni che non usufruiscono del servizio mensa potranno entrare nel cortile della scuola solo dopo il suono della campanella.

 

In questa sezione che può essere una "Lista di singola categoria" potrebbero confluire tutte le attivtà e i progetti della scuola

I NOSTRI SERVIZI 

ScuoleServizi attivati
Scuola primaria di Carimate
  • prescuola
  • doposcuola
  • trasporto scolastico
  • mensa
Scuola primaria di Figino
  • prescuola
  • doposcuola
  • trasporto scolastico
  • mensa
Scuola primaria di Montesolaro
  • prescuola
  • doposcuola
  • trasporto scolastico
  • mensa
Scuola primaria di Novedrate
  • prescuola
  • doposcuola
  • trasporto scolastico
  • mensa
Scuola secondaria di Carimate
  • trasporto scolastico
  • mensa
Scuola secondaria di Figino
  • trasporto scolastico
  • mensa

SCELTA ORARIO FUNZIONAMENTO SCUOLA

Dall'a.s. 98/99 nel plesso di Carimate è stata adottata, in via sperimentale, la settimana corta. Visti i risultati del sondaggio effettuato l´anno successivo, tale sperimentazione è stata confermata per gli anni a seguire. Nell'a.s.2001/2002 ha preso il via la sperimentazione della settimana corta nel plesso di Montesolaro; nel sondaggio effettuato l´anno successivo si sono espresse a favore il 70% delle famiglie, pertanto la sperimentazione continua. Nell´a.s. 2004/2005 è stato ipotizzato un nuovo orario di funzionamento per la scuola primaria di Novedrate, con settimana corta con due rientri pomeridiani e alcuni sabati a tema (12). É in corso la sperimentazione di tale orario, che verrà valutata a fine anno, per un´eventuale conferma. Per quanto riguarda le scuole secondarie di primo grado di Figino Serenza-Novedrate e Carimate è in vigore dall´a.s. ´84/´85 il modulo a tempo prolungato (36 ore) con due rientri pomeridiani settimanali.

ISTITUZIONE SERVIZIO MENSA

Sono stati effettuati sondaggi nei plessi di Carimate, Montesolaro e Figino Serenza. La rilevazione ha confermato l'esistenza di un bisogno relativo alla mensa. Pertanto, sono stati attivati questi servizi nei seguenti plessi di scuola primaria:
- Carimate, a partire dal marzo '98
- Montesolaro, a partire dal settembre 2000
- Figino Serenza, a partire dal settembre 2004
- Novedrate, a partire dal settembre 2003

Per quanto riguarda le scuole secondarie inferiori, il servizio mensa è in vigore nei giorni di tempo prolungato:

- Figino Serenza-Novedrate, a partire dal settembre ‘98

- Carimate, a partire dal settembre ’98.

SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO

Nei plessi di Carimate, Figino Serenza e Novedrate è in funzione un servizio trasporto alunni, il cui scuolabus è utilizzato anche per brevi uscite sul territorio.

 
 

Si stabilisce fra i soggetti che interagiscono un ACCORDO, inteso come DICHIARAZIONE ESPLICITA, PARTECIPATA, TRASPARENTE E COERENTE di impegno formativo attivato attraverso opportune modalità di informazione e di dialogo,

stabilendo rapporti di collaborazione nel riconoscimento delle rispettive e specifiche competenze, in modo che venga valorizzato ciascun soggetto interessato e che scuola-famiglia siano coinvolte in un progetto unitario e condiviso: La Scuola si impegna ad essere ambiente educativo di apprendimento, perseguendo finalità istituzionali formative La Famiglia si impegna ad esercitare la propria capacità di educare, collaborando con la Scuola nella ricerca di obiettivi formativi condivisi.

Competenze
della scuoladella famiglia
Formulare proposte educative e didattiche in modo chiaro e leggibile Conoscere il percorso didattico delle discipline e dei Progetti
Rendere conto periodicamente degli apprendimenti dei singoli alunni e del loro progredire in ambito disciplinare e sociale Partecipare agli incontri periodici (assemblea di classe, colloqui, consegna schede di valutazione…) relativi alla situazione scolastica e sul livello di apprendimento dell’allievo
Individuare iniziative volte al sostegno e al recupero dei soggetti in situazione di difficoltà di apprendimento e/o di disagio Comprendere ed accettare la realtà della classe o sezione nel suo evolversi dinamico e le conseguenti modalità di svolgimento del lavoro
Promuovere la responsabilizzazione e l’autonomia del bambino Sostenere i bambini nel mantenimento degli impegni assunti a scuola
 
Allegati:
FileAutoreDimensione del File
Scarica questo file (alleg. 10 - Patto di Corresponsabilità.pdf)alleg. 10 - Patto di Corresponsabilità.pdfIns. Cappelletti Chiara132 kB